Schermata 2016-07-20 alle 09.31.17

I più letti

nl-smarginature2

I più recenti

Seguimi su Facebook

In questo periodo a Milano ti può capitare di notare una certa lentezza. Automobili, biciclette, scooter, vanno lenti come se stessero guardando il sedere di Malena del film di Tornatore.
Mi sono ricordata di quando ad Acerra appena quindicenne capitava che mi sentissi come seguita, mi voltavo e vedevo un gomito sporgere da un finestrino di un’ auto, rigorosamente senza aria condizionata, non credo esistesse ai tempi, se non nell’auto di Lapo Elkan. Una voce maschia tra le note di papa don’t preach che uscivano dallo stereo a cassette diceva “scusa bellissima, ti pozzo canoscere”.
“Amore sono perso per te, dove abiti, a chi appartieni?” Nei paesi è così. A Milano ti chiedono che stile segui, vintage, urban chic, hipster, post punk. Ad Acerra ti chiedono “a chi si figlj”.

Schermata 2016-07-20 alle 08.53.05

Mentre mi perdo nei ricordi anni 90, noto che la lentezza sembra non essere dovuta a nessuna presenza femminile e dunque indago.
Ieri ho scoperto l’arcano. Questi personaggi che si muovono come oloturie nei fondali di ischia, che scrutano gli anfratti della città come meduse alla ricerca della tua coscia da strisciare, vanno alla ricerca dei POKEMON!!!!!

Io no so se nelle altre città questa cosa sta accadendo, ma a Milano sta assumendo proporzioni notevoli.
Ricordate quando a 13 anni si andava tutti in bici a caccia di lucertole? A volte si cantava anche tutti insieme “azzuroooo il pomeriggio è troppo azzurro è lungoooo per meeee” . Ecco questi qui non cantano, hanno lo sguardo concentrato, cercano una preda come cani da tartufo, come lupi a caccia di volpi.

Ma che è sta cosa di Pokemon go?

E’ un gioco per iPhone e dispositivi Android tra mondo virtuale e mondo reale cioè bisogna cercare e catturare i pokemon selvatici (credeteci, è così!) nel mondo reale. Tu cammini, il tuo cellulare vibra e questo significa che c’è un pokemon nelle tue vicinanze e tu devi stare attento altrimenti sto coso scappa e non lo catturi più. Sul giochino c’è la mappa e il tuo avatar. Addirittura dato che “siamo o non siamo i più cool e glam dell’universo!!??” tu puoi personalizzare il tuo avatar con il look che più ti piace o più ti somiglia. Se sei hipster, gli fai la barba e i risvoltini.

Attenzione che potresti trovare anche le uova di pokemon che potrebbero schiudersi da un momento all’altro. Per fortuna il gioco non prevede che tu le debba covare, per cui ci evitiamo di vedere scene di gente con le terga accovacciate su qualche roba strana.

OK, questo è tutto, vi ho spiegato il pokemon go. Ultima precisazione: la maggior parte dei giocatori sono maschi! Fate voi le vostre considerazioni.

I più letti

nl-smarginature2

I più recenti

Seguimi su Facebook

Related Post

Commenti