Note su Opera da 3 soldi
AUTORE dell’OPERA curioso che nell’opera l’autore sia colui che ha scritto la musica. I testi sono scritti nel Libretto i cui autori sono meno famosi
LIBRETTO ovvero i testi, incluse didascalie e note
OVERTURE apertura, cioè l’introduzione in musica ad un opera
ARIA il brano, in genere solista
Di Adolf Hohenstein (1854-1928)Voceditenore at en.wikipedia [Public domain], da Wikimedia Commons

Di Adolf Hohenstein (1854-1928)Voceditenore at en.wikipedia [Public domain], da Wikimedia Commons

I più letti

nl-smarginature2

I più recenti

Seguimi su Facebook

E’ la storia di alcuni giovani artisti bohémien di Parigi.
I – Inizia con il quadro che più amo in assoluto. La musica è allegra, spensierata, nonostante siano degli squattrinati che cercano di scaldarsi nella soffitta gelida dove abitano, avvicinandosi al fuoco del camino. Marcello dipinge mentre Rodolfo usa le pagine di un suo poema per ravvivare il fuoco. E’ la vigilia di Natale.
Li raggiungono Colline (filosofo) e Schaunard (musicista) informandoli di aver guadagnato finalmente qualche moneta e portando un cesto di cibarie. A rovinane l’allegria ci pensa la visita di Benoît (il padrone di casa) che chiede l’affitto, ma riescono ad allontanarlo così tutti vanno a festeggiare al caffè Momus.
Rodolfo rimane ancora in casa per finire il suo articolo quando bussa alla porta la vicina di casa, Mimì che chiede una candela per riaccendere il suo lume.

Mina – “mi chiamano Mimì”

Mimi ha un mancamento, soffre di tisi e quando si riprende si accorge di aver perso le chiavi. Con l’aiuto di Rodolfo le cerca in casa ma si spengono i lumi di entrambi. Rodolfo trova la chiave ma la nasconde così da poter trascorrere più tempo con Mimì.

Luciano Pavarotti “che gelida manina”

Arrivano gli amici per invitarlo a raggiungerli al caffè e Mimì accetta l’invito di Rodolfo a raggiungere insieme a lui i suoi amici.

II – Al caffè gli amici incontrano Musetta, un tempo fidanzata di Marcello ma che ora si accompagna ad Alcindoro. Musata Cerca di far ingelosire Marcello e attirare la sua attenzione. Ci riesce, Marcello non le resiste e si ricongiunge a lei. Si ritrovano col gruppo di amici e si allontanano tutti dal caffè lasciando lì Alcindoro a pagare il conto.

III – Intanto è Febbraio, nevica. Marcello e Musetta litigano per gelosia e anche Rodolfo e Mimì vivono momenti di incomprensioni ma Rodolfo sa che Mimì sta male e rinviano il momento dell’addio. Intanto però Marcello e Musetta si lasciano.

IV – Marcello e Rodolfo, senza le loro amate parlano delle pene dell’amore, ma poi l’atmosfera si fa più allegra quando sopraggiungono Colline e Schaunard. In realtà i quattro amici cercano solo di mascherare la disillusione che provano realmente. Arriva Musetta che avverte di aver visto Mimì sulle scale sofferente e offre i suoi orecchini per trovare i soldi necessari per le medicine di Mimì e va alla ricerca di un manicotto per scaldare l’amica. Colline decide di vendere il suo cappotto per contribuire. Mimi si spegne circondata dai suoi amici.

Film La Bohème — Anna Netrebko, Rolando Villazón

Titolo
La Bohème
Autore
Giacomo Puccini

GiacomoPuccini

By The original uploader was NewYork1956 at English Wikipedia (Transferred from en.wikipedia to Commons.) [Public domain], via Wikimedia Commons

 

 

 

 

 

 

 

 

Libretto
Giuseppe Giacosa e Luigi Illica
Tratto da
romanzo d’appendice Scènes de la vie de bohème di Henri Murger
Ambientazione
Parigi 1830
La prima
Teatro Regio di Torino – 1896 (diretta da un ventinovenne Arturo Toscanini)
Curiosità
Giacosa, uno dei due librettisti era stanco dell’eccesso di precisione di Puccini che in effetti chiedeva continui maneggiamenti, tagli, rifacimenti. Una mania di perfezione che Giacosa non tollerava più, tanto da scrivere una lettera alla casa editrice Ricordi lamentando questo trattamento. Stanco consegna le sue dimissioni e allora la Ricordi decide, contrariamente a quanto stabilito inizialmente di fargli ascoltare le musiche. Una volta ascoltate Giocosa comprende la potenza dell’opera e la necessità della perfezione.
Brani celebri
mi chiamano Mimì
che gelida manina
o soave fanciulla

I più letti

nl-smarginature2

I più recenti

Seguimi su Facebook

Related Post

Commenti