Copertina di Fabio Vanni per smarginature.it

I più letti

nl-smarginature2

I più recenti

Seguimi su Facebook

Gagliardo – Ciao, tu chi sei?
Io – Elena. Ciao.
Gagliardo– mi piaci molto e vorrei vivere il resto della vita con te, a tempo indeterminato.
Io – Ma davvero? Ma io proprio? Io sono così piccola e malencavata. Tu sei così grande, potete, internazionale, può essere che cerchi proprio me?
Gagliardo- Si. Tu. Hai l’atteggiamento giusto, sei preparata, sei un cavallo di razza. Vuoi stare con me a tempo indeterminato?
Io – Si lo voglio.

TUTTI: evviva evviva, campane suonano a festa. L’amore è cosa rara, se poi è per sempre allora URRA’ URRA’! E’ difficile che un Gagliardo così ricco e potente prenda una così brutta e malencavata. E invece lo ha fatto. Vedi che ha ragione il circolo degli ottimisti Silvio-Matteo-MariaElena.

Gagliardo– Ora devi ripetere con me:

noi siamo i più bravi. Siamo i più forti. Lavorando duro arriveremo in alto. Non sprecare il tuo tempo, lavora. Chi lavora duro? Ioooo
RIPETI
Chi lavora duro? IOOOO
Chi lavora duro? IOOOO

Io – Sai Gagliardo, forse sono un po’ stanca. Lavoro tanto e poi fatto mille cose, non ci sto dietro.
Gagliardo – brava, si chiama multitasking. Visto che sei la migliore?MUL-TI-TAS-KING

Io – Senti, vorrei andare in vacanza senza avere l’obbligo di rispondere al telefono sempre.
Gagliardo – Hai ragione, ma tu sei un manager. Ripeti con me:
perfect style cool monnezzara Manager
Io– Scusa ma io ho un dubbio. A volte credo che tu metta la parola “manager” accanto a delle parole strane messe a caso, ma in realtà poi sempre la monnezzara faccio.
Gagliardo – Ma no. Ma va. Scherzi? Ora ti faccio vedere quanto crescerai. Tu ci devi credere in noi. Noi siamo una cosa sola fino all’eternità, ricordati a tempo indeterminato. Io non ti lascerò mai.
Io – Oh però tu mi pare che stai cominciando a corteggiare quell’altra lì. Quella più giovane di me. Ma la pianti? oh!
Gagliardo – E’ un’impressione e poi comunque devo coltivare le relazioni. Ma con te è diverso.

Gagliardo – Vieni ti devo dire una cosa. Siediti. Lo sai che tu mi piaci molto. Se potessi fare qualcosa la farei. Ma il mondo cambia capisci?
Io – non ho capito
Gagliardo – bisogna essere resilienti.
Io – non ho capito
Gagliardo– A te piace la lirica vero? Allora te lo dico così “la donna è mobile”
Io – non ho capito
Gagliardo – sei in mobilità.

I più letti

nl-smarginature2

I più recenti

Seguimi su Facebook

Related Post

Commenti